Il Processore Exynos 9 serie 8895 della Samsung.

325 Views 15 Liked

Exynos 9 Serie 8895

Mentre Samsung è stato nel gioco SoC con la serie Exynos da diversi anni, è stato negli ultimi anni che hanno davvero consolidato la propria posizione come leader di mercato al top-end. Grazie in parte al processo 14nm della società, l'Exynos 7420 si è rivelata una SoC molto capace e potente dell’azienda.

Lo scorso anno Samsung ha seguito quello con l'Exynos 8890, che tra gli altri primi ha segnato l'ingresso di Samsung nella progettazione dei propri core CPU con l'M1.

Ora per il 2017 Samsung vuole ripetere il proprio successo negli ultimi due anni con l'Exynos 9 Series 8895. Come si può probabilmente dedurre dal nome, non è destinato ad essere radicalmente diverso rispetto ai precedenti 8890, ma ci sono ancora alcuni abbastanza importanti cambiamenti che dovrebbe influenzare le prestazioni in tutto.

Il grosso problema per Samsung, naturalmente, è che l'Exynos 8895 è il loro primo SoC da 10 nm, progettato da Samsung LSI e fabbed da Samsung. La semantica di ciò che è o non è 10nm da parte, il processo di LPE 10nm di Samsung è all'avanguardia per un SoC mobile   e rispetto al processo corrente di 14nm offre una migliore densità e migliori prestazioni.

Samsung ha parlato del processo un po' in passato e per l'annuncio Exynos 8895 ribadiscono che il processore LPE da 10nm offre "prestazioni fino al 27% in più, consumando il 40% in meno di potenza" rispetto a 14nm.

Tuttavia, questo potrebbe essere errato nelle comunicazioni da parte di Samsung, come lo scorso anno era "una prestazione superiore del 27 per cento o un consumo energetico più basso del 40%", che è una annuncio più concreto. In entrambi i casi, per 8895 in particolare, Samsung non sta parlando ancora di prestazioni.

Approfondiamo le specifiche, la situazione della CPU sembra molto come il precedente 8890. Samsung ha adattato 8 core (4 ad alta potenza, 4 a bassa potenza) con un mix di silicio personalizzato e certificato . I core ad alta potenza sono composti da quello che Samsung sta chiamando un core personalizzato della CPU "seconda generazione".

Ciò sarebbe presumibilmente una nuova iterazione della M1 (quindi la M2?), Ma Samsung non offre in modo molto dettagliato in questo momento su quello che è cambiato dalla M1. Quello che sappiamo è che Samsung sta dicendo che offre prestazioni migliori e una migliore efficienza energetica.

Nel frattempo il lavoro a basso consumo viene nuovamente fornito da Cortex-A53 di ARM. (Esempio: che su 10nm, deve essere assolutamente minima, considerando che un core era sub 1mm/2mm su 14nm)

Nel frattempo, sul lato della GPU, Samsung ha significativamente aggiornato le proprie capacità grafiche toccando la GPU di ultima generazione di Mali-G71 di ARM in una configurazione MP20.

Basato sulla nuova architettura GPU Bifrost ARM, il G71 radicalmente aggiorna i funzionamenti interni della GPU in modo da adattarsi alla contemporanea funzionalità di parallelismo del livello di thread (TLP), la natura centrale delle GPU desktop e dei carichi di lavoro moderni.

ARM ha già discusso che si aspettano che i dispositivi basati su G71 offrono circa il 50% di prestazioni grafiche migliori rispetto ai dispositivi T880 e Samsung sta andando un passo avanti, rendendolo più performante del 60%.

In un'altra prima per Samsung, l'8895 è anche la prima SoC compatibile con HSA (Heterogeneous System Architecture). Ciò richiede che la CPU, la GPU e l'interconnessione sostengano tutti HSA, e in effetti tutti i pezzi necessari si sono riuniti per 8895.

Abbiamo già visto che la GPU Mali-G71 è compatibile con HSA e nel frattempo per il Samsung 8895 Ha lanciato una nuova versione del loro inter-connessione (Samsung Coherent Interconnect) per supportare HSA.

Questo non è uno sviluppo che mi aspetto che avrà ramificazioni immediate, ma HSA è infine al centro di rendere più facile per gli sviluppatori di programmare applicazioni che utilizzano la GPU in un contesto di calcolo, grazie all'architettura comune (e comune) Regole per HSA.

Per alimentare la bestia proveniente da Samsung ha aggiunto il supporto per la memoria LPDDR4x. L'ampliamento dell'originale LPDDR4 standard, LPDDR4x, è stato progettato per ridurre il consumo di energia DRAM fino al 20% riducendo la potenza del driver di uscita (tensione I / O VDDQ) del 45%, da 1,1 V a 0,6 V.

La memoria LPDDR4x è stata appena iniziata la produzione , così insieme al Snapdragon 835, l'Exynos 8895 èl'altra SoC ad alte prestazioni che esce quest'anno per supportare la nuova memoria.

L'Exynos 8895 ottiene anche un ISP aggiornato. L'ultimo ISP supporta 28MP per le telecamere anteriori e posteriori, mentre un po 'più nebuloso, la scheda speculare di Samsung elenca inoltre il supporto per la modalità "28MP + 16MP Dual Cam", un aumento fantastico per merito della recente popolarità dei dischi dual camera phone.

Un’esaminata un po 'più in profondità, scopriamo che l'ISP del 8895 è in realtà due ISP: un ISP ad alte prestazioni e un ISP a basso consumo, con l'ISP a bassa potenza che presumibilmente fornisce la suddetta capacità di 16MP.

Samsung sta proponendo questa combinazione come consentendo loro di offrire funzionalità dual camera, pur mantenendo il controllo del consumo energetico.

Sullo scorrimento della medaglia, Exynos 8895 ottiene anche una nuova versione del blocco video decodificato di Samsung, che la società chiama il loro Multi-Format Codec (MFC).

Questo ultimo MFC supporta tutte le campane e le segnalazioni che ti aspetteresti, con entrambe le decodificazioni HEVC e VP9 fino a 4Kp120.

Il comunicato stampa di Samsung anche brevemente menziona una "tecnologia di elaborazione video che consente un'esperienza di qualità superiore migliorando la qualità dell'immagine" che è in grado di "migliorare la qualità dell'immagine di una porzione specifica percepita più sensibile all'occhio umano".

Dato le applicazioni VR - e Samsung vuole essere in grado di fare 4K VR - questo suona un po 'come una variazione dell'idea di rendering foveated, ma non ci sono ulteriori dettagli sulla tecnologia in questomomento.

Infine, l'Exynos 8895 include anche quello che Samsung sta chiamando "un sottosistema di sicurezza avanzato con un'unità di elaborazione di sicurezza separata" per l'utilizzo con l'autenticazione degli utenti.

Leave a comment

Log in to post comments